UniME Discovery Service assicura l'accesso integrato a tutte le risorse bibliografiche dell'Ateneo attraverso una singola stringa di ricerca. Con UniME Discovery Service è possibile effettuare una ricerca per reperire monografie, riviste, periodici elettronici, pubblicazioni, tesi di dottorato ...
Home » News
  • Seminario di Information Literacy

         Percorsi di ricerca in ambito giuridico: strumenti e risorse

    15 Aprile 2019

    Dipartimento di Giurisprudenza Aula 4

    dalle ore 10,00 alle 12,00

     

    Il seminario ha lo scopo di tramettere competenze sulla conoscenza e l’utilizzo delle principali  risorse cartacee ed elettroniche del settore giuridico.

     

    LOCANDINA

  • Presentazione piattaforma Torrossa Digital Library

    Mercoledì 8 maggio, alle ore 10,  presso l’Aula Magna del Dipartimento di Civiltà antiche e Moderne, Polo Annunziata, la responsabile commerciale di Casalini, dott.ssa Claudia Lorenzini, presenterà la piattaforma Torrossa, in corso di un restyling volto a facilitarne la navigazione attraverso percorsi più intuitivi.

    La piattaforma ospita importanti collezioni  di ambito umanistico e sociale rendendo disponibili  in full-text 1645 ebooks e 307 periodici  di editori italiani, tra i quali spiccano Franco Angeli, Vita & Pensiero, Editoriale Scientifica, L’Erma di Bretschneider e Fabrizio Serra.

    L’incontro è aperto a docenti, studenti, bibliotecari e a tutti gli utenti dell’Università di Messina interessati all’utilizzo delle risorse digitali degli ambiti  disciplinari coperti da Torrossa Digital Library.

     

    Locandina

  • Seminario MJCP

     

    Seminario

    La revisione dell’articolo scientifico: processi di peer review

    26 febbraio 2019 ore 9.00-12.00

    Aula Cannizzaro, Rettorato Università degli studi di Messina

     

    Il processo di revisione dell’articolo scientifico mira ad assicurare la qualità dei prodotti della ricerca pubblicati su riviste scientifiche. La revisione è pertanto un passaggio tanto delicato quanto fondamentale per l’impatto in termini di immagine e di affidabilità scientifica delle riviste, dell’editor, del Comitato editoriale. MJCP è la rivista di Psicologia Clinica ad accesso aperto lanciata da sei anni nata dalla volontà e portata avanti con l’impegno degli studiosi degli studiosi del settore. L’incontro in programma muove dal desiderio di condividere le esperienze acquisite nei sei anni di lavoro, ma anche di ampliare l’ambito delle collaborazioni con l’intento di rendere ancora più efficiente il ciclo di produzione della rivista, mantenendone alto il livello qualitativo e l’affidabilità. L’iniziativa si propone, quindi, di fornire gli strumenti teorici e pratici per nuove figure di revisori e si rivolge, in particolare, agli studenti dell’ultimo anno del Corso di Laurea di Medicina e chirurgia e del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia e ai Dottorandi di Ricerca, affinché possano accostarsi al contesto della produzione editoriale di una rivista scientifica. Il seminario, ideato dall’Editor e dalla sua redazione, è gratuito e accoglierà i primi 50 iscritti.

    L’incontro sarà trasmesso in diretta Facebook alla pagina “Mediterranean Journal of Clinical Psychology” e alla pagina del “Sistema Bibliotecario dell’Università di Messina“.

    LOCANDINA

  • Dibattito su PLAN S

    Per una scienza europea aperta

    4 marzo 2019, ore 14,30-17,30

    Accademia Peloritana dei Pericolanti

     

     

    Incontro con Stefano Bianco (INFN)

    PLAN S, dai principi all’implementazione

     

    L’Università degli Studi di Messina, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, organizza un dibattito su Plan S, iniziativa lanciata da Science Europe e supportata dal network cOalition S che mira a favorire la piena transizione all’Open Access dei prodotti della ricerca finanziata con fondi pubblici. PLAN S, con i suoi 10 principi guida, si pone l’obiettivo di fornire alle Università e ai Centri di Ricerca una guida all’implementazione del Piano in vista del traguardo del 1° gennaio 2020, data entro la quale compiere la transizione verso la piena apertura dei prodotti della ricerca scientifica europea.

    PER SAPERNE DI PIÙ SU PLAN S

    DOCUMENTO A SOSTEGNO DI PLAN S dell’EUROPEAN UNIVERSITY ASSOCIATION (EUA)

    LOCANDINA

  • DOAJ

    Tre riviste ad accesso aperto pubblicate dall’Ateneo con la piattaforma Open Journals Messina sono state registrate in DOAJ (Directory of Open Access Journals), un repertorio on line di riviste di alta qualità ad accesso aperto e sottoposte a peer review.

     

    Studi giraldiani“, è stata lanciata nel 2015 con l’intento di promuovere e coordinare le ricerche sull’umanista ferrarese Giovan Battista Giraldi Cinthio (1504-1573), sul suo contesto storico-culturale, sulla sua fortuna, in una prospettiva europea. La rivista è edita dal Dipartimento di Civiltà antiche e moderne (DICAM) ed è diretta da Susanna Villari, ordinario di Filologia della Letteratura italiana presso il DICAM, e da Irene Romera Pintor dell’Università di Valencia.

     

    Peloro“, lanciata nel 2016, nasce dall’esigenza di rintracciare uno spazio di espressione delle molteplici competenze disciplinari che caratterizzano il Dottorato in Scienze storiche, archeologiche e filologiche dell’Università di Messina.  La rivista, edita dal Dipartimento di Civiltà antiche e moderne (DICAM) e diretta da Vincenzo Fera, ordinario di Letteratura italiana, accoglie ricerche specialistiche e originali condotte negli ambiti di interesse del Dottorato.

     

    Humanities“, lanciata nel 2012, edita dal Dipartimento di Civiltà antiche e moderne (DICAM), è diretta da Mario Bolognari, ordinario di Antropologia culturale, accoglie ricerche specialistiche di storia, geografia, antropologia e sociologia.

     

    Le riviste sono accessibili dal Portale “Open Journals Messina”, che ospita anche riviste pubblicate da altri editori nelle quali tuttavia il management o la direzione o, ancora, il comitato editoriale siano comunque riconducibili all’Università di Messina.

    Open Journals Messina è un progetto curato dalla Sede centrale del Sistema Bibliotecario di Ateneo, che si avvale della piattaforma di pubblicazione open source “Open Journal Systems” che ne gestisce l’intero processo editoriale. OJS costituisce lo strumento più diffuso per la pubblicazione di riviste scientifiche ad accesso aperto di ambito accademico.

     

  • Progetto Rileggimi

    Progetto RILEGGIMI

    Donazione libri dismessi dalla Biblioteca del Polo Centrale.

    La Biblioteca del Polo Centrale, in vista dell’avvio dei lavori di esecuzione del progetto della Biblioteca Centralizzata di Ateneo ha programmato un’attività di ricognizione inventariale e di revisione del proprio patrimonio librario.

    Il cospicuo patrimonio librario della Biblioteca è stato esaminato utilizzando regole scrupolose: controllo a scaffale delle collezioni, verifica immediata della presenza di altre copie all’interno del Polo attraverso il catalogo, sostituzione dei volumi danneggiati e/o integrazione dei periodici lacunosi.

    In ottemperanza a quanto deliberato dal C.d.A. nella seduta del 21/12/2018, prot. n. 742 del 8/01/2019, rep. 7/2019, il materiale deteriorato è destinato a dismissione, mentre per i volumi in buono stato di conservazione che risulteranno presenti in doppia o plurima copia, è predisposta una procedura di cessione gratuita, disciplinata dal presente progetto.

    Alla cessione avranno diritto, in via preferenziale, seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle rispettive istanze, le Biblioteche o le Istituzioni che consentano la pubblica fruizione dei beni ceduti. Soltanto in mancanza di richieste da parte di tali soggetti, avranno diritto alla cessione gratuita, sempre secondo l’ordine di arrivo delle rispettive istanze, i privati che ne abbiano fatto richiesta sulla base di motivati interessi culturali, valutati insindacabilmente dal Presidente del Sistema Bibliotecario.

    Procedura acquisizione dei beni librari.

    Sarà possibile inoltrare la richiesta alla referente designata dott.ssa Melania Rizzo al seguente indirizzo mail: bibpolocentrale@unime.it oggetto: Progetto RILEGGIMI

    La cessione gratuita è comunque subordinata all’invio di espressa istanza al seguente indirizzo: protocollo@pec.unime.it, oppure se sprovvisti di pec mail a: protocollo@unime.it specificando nell’oggetto della richiesta “Progetto RILEGGIMI“, indicando il titolo del bene individuato e l’impegno a trasferire a proprie spese e con mezzi propri quanto richiesto. Nel caso di opera in più volumi (rivista, enciclopedia etc.) la cessione riguarderà l’intera opera e non il singolo volume di interesse.

    Allo scadere del termine fissato nell’avviso pubblico per la ricezione delle istanze, le stesse saranno vagliate e sarà data comunicazione a ciascuno dei richiedenti dell’avvenuta o mancata assegnazione.

    Entro 7 giorni dalla comunicazione di avvenuta assegnazione, i soggetti assegnatari dovranno provvedere a proprie spese e con propri mezzi al ritiro dei beni attribuiti, pena l’annullamento dell’assegnazione che, in presenza di più richiedenti, verrà comunicata al soggetto che risulterà aver presentato la domanda successiva nell’ordine cronologico di tempestivo arrivo delle istanze.

    I destinatari di assegnazioni librarie relative ai precedenti avvisi, i quali non abbiano ancora provveduto ad ultimare il ritiro dei volumi assegnati, non potranno nelle more risultare assegnatari di nuove richieste.

    SESTO ELENCO (Sezioni di Economia, di Giurisprudenza e di Scienze Politiche) dei volumi da dismettere del 7 febbraio 2019 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre giorno 15 febbraio 2019)

    QUINTO ELENCO (Sezioni di Economia, di Giurisprudenza e di Scienze Cognitive) dei volumi da dismettere del 13 settembre 2018 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre giorno 20 settembre 2018)

    QUARTO ELENCO dei volumi da dismettere del 2 luglio 2018 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre giorno 9 luglio 2018)

    TERZO ELENCO dei volumi da dismettere del 9 aprile 2018 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre giorno 16 aprile 2018)

    SECONDO ELENCO dei volumi da dismettere del primo febbraio 2018 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre giorno 8 febbraio 2018)

    PRIMO ELENCO dei volumi da dismettere del 15 novembre 2017 (le istanze dovranno pervenire entro e non oltre il 29 novembre 2017)

  • Pubblicazione vol.87

    Pubblicato il volume 87(2018) degli Atti della Accademia Peloritana dei Pericolanti – Classe di Scienze Giuridiche, Economiche e Politiche, il primo nella nuova veste editoriale elettronica e ad  accesso aperto.

    La rivista è ospitata nel Portale “Open Journals Messina
    il progetto curato dal Sistema Bibliotecario di Ateneo che supporta le iniziative editoriali Open Access lanciate da strutture dell’Ateneo o che vedono il coinvolgimento diretto del personale docente della nostra Università e che si avvale della piattaforma “Open Journal Systems”, lo strumento più diffuso per la pubblicazione di riviste scientifiche ad accesso aperto di ambito accademico.

     

  • Approvata la Policy Open Access di Ateneo

    Il Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione hanno approvato all’unanimità nelle sedute del 21 dicembre scorso la Policy Open Access.

    Il testo di policy era stato già condiviso e approvato unanimemente nell’ultima seduta del Consiglio di Ateneo per le Biblioteche.

    Il traguardo della policy costituisce per il nostro Ateneo un punto d’arrivo quasi dovuto, anche in considerazione del ruolo che l’Università di Messina si è ritagliato nel corso degli anni all’interno della comunità open access con l’organizzazione di due eventi cruciali per lo sviluppo dell’accesso aperto in Italia dai quali sono scaturite la Dichiarazione di Messina del 2004 e la Road Map 2014-2018.

    Se la Dichiarazione di Messina aveva sancito l’impegno ufficiale del mondo accademico a sostegno del nuovo modello aperto di comunicazione scientifica, un impegno poi rafforzato dall’adesione alla Berlin Declaration lanciata dal Max Planck Institute, con la Road Map 2014-2018, gli Atenei e gli Enti di ricerca firmatari avevano aderito ad una nuova sfida istituzionale che guardava al futuro e che tracciava, tra le linee di azione da intraprendere per assicurare la più ampia visibilità ai risultati della ricerca in Italia, l’adozione di policies open access istituzionali.

    La Road Map sembra avere dato i suoi frutti: rispetto alle sei Università del 2014, con Messina sono oggi ventinove le Università italiane che si sono date una policy.

  • Anagrafe ICCU

    L’Anagrafe dell’Istituto Centrale del Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche, ha aggiornato l’assetto del Sistema Bibliotecario UNIME.
    L’obiettivo strategico dell’ICCU è quello di creare una cooperazione tra le biblioteche collegando in un’unica rete nazionale biblioteche pubbliche, universitarie e degli Enti locali.
    La cooperazione ha reso possibile la realizzazione del Servizio Bibliotecario Nazionale e la creazione di un catalogo collettivo nazionale on line gestito dall’Istituto.

    L’aggiornamento nell’Anagrafe permetterà una maggiore visibilità del nostro patrimonio bibliografico favorendo gli scambi interbibliotecari.

    Biblioteca del Polo Centrale. Area delle Scienze Giuridiche

    Biblioteca del Polo Centrale. Area delle Scienze Economiche

    Biblioteca del Polo Centrale. Area delle Scienze Politiche

    Biblioteca del Polo Centrale. Area delle Scienze Cognitive

    Biblioteca del Polo Annunziata. Sezione Umanistica

    Biblioteca del Polo Annunziata. Sezione Biomedica

    Biblioteca del Polo Annunziata. Sezione Biomedica. Area delle Scienze Farmaceutiche

    Biblioteca del Polo Papardo

    Biblioteca del Polo Papardo. Area delle Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

    Biblioteca del Polo Policlinico

  • Apertura Biblioteche 27 e 28 dicembre 2018
    SBA – Sistema Bibliotecario di Ateneo
    Biblioteca del Polo Centrale
    Area delle Scienze Giuridiche APERTA
    Area delle Scienze Economiche APERTA
    Area delle Scienze Politiche CHIUSA
    Area delle Scienze Cognitive CHIUSA
    Biblioteca Umanistica del Polo Annunziata APERTA
    Biblioteca Bio-medica del Polo Annunziata APERTA
    Biblioteca del Polo Policlinico APERTA
    Biblioteca del Polo Papardo
    Area delle Scienze Ingegneristiche CHIUSA

    ATTENZIONE!!!
    Sono sospesi i servizi di
    Prestito interbibliotecario dall’11 dicembre 2018 al 06 gennaio 2019
    Document Delivery dal 20 dicembre 2018 al 06 gennaio 2019.