UniME Discovery Service assicura l'accesso integrato a tutte le risorse bibliografiche dell'Ateneo attraverso una singola stringa di ricerca. Con UniME Discovery Service è possibile effettuare una ricerca per reperire monografie, riviste, periodici elettronici, pubblicazioni, tesi di dottorato ...
Home » Biblioteca del Polo Annunziata. Area delle Scienze Veterinarie

Biblioteca del Polo Annunziata. Area delle Scienze Veterinarie

Orari
lun.-ven. 8,30-13,30
mar. e gio. 8,30-17,00
Contatti Principali Servizi
Informazioni generali bibliovet@unime.it 090 6766455
Consultazione e prestito locale bibliovet@unime.it 090 6766455
Fornitura articoli e prestito interbibliotecario bibliovet@unime.it 090 6766455
Reference bibliovet@unime.it 090 6766455

Biblioteca del Polo Annunziata. Area delle Scienze Veterinarie

Responsabile Dorotea Buttò dbutto@unime.it 090 6766455

Personale

Giuseppa Bertano gbertano@unime.it 090 6766597
Maria Scidà mscida@unime.it 090 6766456

Biblioteca del Polo Annunziata. Area delle Scienze Veterinarie

La Biblioteca possiede un patrimonio librario di notevole consistenza. Numerose sono le monografie e le riviste del settore; dal punto di vista storico ricordiamo la presenza in Biblioteca del fondo Antonino Pino Balotta (Barcellona Pozzo di Gotto, 17 settembre 1909 – Barcellona Pozzo di Gotto, 26 luglio 1987), umanista, scienziato e poeta. Nino Pino Ballotta dagli iniziali studi di medicina passò a quelli di medicina veterinaria, laureandosi nel 1930. Studiò scienze politiche all’Università di Perugia, città nella quale frequentò ambienti antifascisti, proponendosi come corriere fra l’Italia e la Francia. Durante i suoi viaggi all’estero conobbe lo scienziato Einstein, le cui teorie condivise e difese. La sua militanza politica lo portò più volte ad essere processato ed incarcerato. Incarcerato nel 1948 per i moti popolari di Barcellona Pozzo di Gotto, ancora in carcere venne eletto deputato al Parlamento. Fece parte di numerose commissioni parlamentari e delle associazioni nazionali italo-polacca e italo-albanese.
Fu aiuto e libero docente di ruolo, professore incaricato di Zootecnia generale e direttore incaricato dell’Istituto omonimo dell’Università di Messina. Nel 1980 con un testamento olografo donò il proprio corpo alla scienza, nominando erede universale l’Università di Messina, e ad essa trasferì tutti i suoi beni e i suoi diritti.

Biblioteca del Polo Annunziata. Area delle Scienze Veterinarie

 

Viale Annunziata
98166 Messina

bibliovet@unime.it